Translate

giovedì 29 agosto 2013

MEDIEVALIA 2013 PROMOSSA O BOCCIATA?

Possiamo dire che sicuramente l'edizione di Medievalia 2013 resterà nella memoria per molti anni.
Come sempre molto avvincente la Battaglia della Fornarina grazie ai registi Marco Quondamatteo e Silvia Luciani. Riuscita anche la Notte Medievale non ostante il freddo anche se purtroppo abbiamo dovuto rinunciare a alcuni momenti di spettacolo come l'animazione della Pars di Civitanova Marche. 
Molte le novità e i colpi di scena che hanno reso sicuramente il Palio e tutta Medievalia indimenticabile!
Per la prima volta tutte e cinque le gare sono state arbitrate e gestite dalla nostra Associazione anche se con alcune critiche dirette all'arbitraggio e alle scelte sui regolamenti. In particolare, per la prima volta, le gare equestri sono state gestite, dalla realizzazione e manutenzione del campo all'arbitraggio, dal direttore di Campo Andrea Borroni aiutato da Marco Alidori e Nicola Ferranti. Molte cose si possono dire ma sicuramente i fatti non si possono smentire:

mercoledì 7 agosto 2013

IL PALIO DI SAN GINESIO: LA DISPUTA DELLA PACCA

La DISPUTA DELLA PACCA è l'ultima gara valida per l'aggiudicazione dei volti a vincere il PALIO 2013. La gara si svolgerà il 15 Agosto.


Il Palio della Pacca consiste nel colpire il bersaglio, sorretto dal Saraceno, in tre assalti consecutivi, da ripetersi per tre tornate, con una lancia lungo un percorso prestabilito.
Ogni Rione gareggerà con un cavallo e un fantino scelti direttamente da loro. La mattina del 13/08 i cavalli saranno sottoposti a visita veterinaria la quale decreterà l'idoneità o no alla gara.
Il punteggio è dato dalla sommatoria dei punti dei bersagli e dai punti relativi al tempo impiegato a percorrere il tragitto.
Il bersaglio è costituito da uno scudo posizionato su una struttura portante di legno (Saraceno) che si trova nel punto di intersezione delle due diagonali del percorso. E' diviso in 3 quadrati di diversa grandezza il punteggio graduato va dal centro verso l'esterno con 100 punti  al centro, ottanta 80 e sessanta 60, nel caso in cui il bersaglio sia colpito nella zona bianca delimitata (esterno), il punteggio sarà di 20. L'impronta lasciata sulla sezione del bersaglio determina l'assegnazione del relativo punteggio.
Il percorso deve essere coperto nel tempo limite di 60 secondi corrispondente a 100 punti. Ogni decimo di secondo in meno impiegato, comporta l'attribuzione di 1 punto a favore del Cavaliere giostrante, mentre ogni decimo di secondo in più comporta la riduzione di 1 punto. Sarà cosi che vedremo correre cavali e Cavalieri su un percorso di gara della Giostra a forma di 8, lungo 450 m. circa e largo 3 m, delimitato ai lati da una riga bianca continua e da paletti verticali colorati distanziati tra loro. La gara inizierà e terminerà sulla linea, ove risulterà posizionata la cellula fotoelettrica per la determinazione del tempo impiegato. Il tempo sarà rilevato dai Giudici della Federazione Italiana Cronometristi.
Questa gara è indetta dalla Municipalità e acquista perciò un valore importante ai fini dell'aggiudicazione del palio 2013 poiché i punti attribuiti varranno il doppio rispetto alle altre gare. Quindi chi vince riceverà 10 punti, il secondo 6 punti, il terzo quattro e il quarto 2.
Inoltre,

sabato 3 agosto 2013

MEDIEVALIA E LA NOTTE MEDIEVALE

Il 14 Agosto, all'interno di MEDIEVALIA si svolge la NOTTE MEDIEVALE.

 
Una giornata interamente dedicata a spettacoli a tema medievale.
Sara' cosi che dalle ore 17:00 potremo assistere presso il colle Ascarano allo spettacolo dei burattini ''Satanasso dalle corna lunghe'' messo in scena dalla compagnia ''il Gufo'' di Jesi. Alle 18:00 sarà possibile ascoltare i Terraemotus suonare i loro tamburi, da piazza A. Gentili dove inizieranno le loro esibizioni itineranti che ci accompagneranno fino al complesso monumentale di San Tommaso e Barnaba dove alle 18:00 è prevista la ''conversazione di Medievalia'' di Rossano Cicconi, il quale presenterà il suo libro: Il “ Castrum columpnati cum arce” in territorio di San Ginesio. Gli stessi Terraemotus, riaccompagneranno eseguendo le loro musiche i quanti avranno avuto il piacere di giungere a San Tomasso, in piazza A. Gentili. Dalle 20:30 sarà di nuovo possibile divertirsi guardando e ascoltando le esibizioni itineranti di giocoleria della compagnia ''Ordalia de lo Foco''  e degli Errabundi Musici  che avranno inizio dalla piazza Alvaneto dove è situata la Cucina di Medievalia. Arriviamo per cui alle 21:30 dove al colle Ascarano la Pars soc. onlus di Civitanova Marche farà divertire i più piccoli raccontando e non solo, le antiche e affascinanti storie dei personaggi del passato. Nel frattempo continueranno le esibizioni itineranti dei Terraemotus e questa volta anche delle Damnes che da piazza A. Gentili ci condurranno passando per le vie del centro storico facendo tappa nei pressi della chiesa di San Gregorio, al concerto degli Errabundi Musici che avrà luogo nel giardino del complesso monumentale di San Tommaso e Barnaba intorno alle 22:00. Nel frattempo in piazza A. Gentili inizierà la CACCIA AL TESORO a cura del gruppo del ''Dono dei Ceri'' di Tolentino. Alle 23:30 sempre in piazza A Gentili sarà possibile assistere allo spettacolo di giocoleria della compagnia ''Ordalia dello Foco''. A seguire lo spettacolo delle Damnes e dei Terraemutus. In conclusione UNA COLLEGIATA DI LUCE di Claudio Cimini, ci farà vedere la chiesa Collegiata come non l'abbiamo mai vista!!
Quindi una NOTTE MEDIEVALE veramente ricca, capace di soddisfare ogni gusto, dei bambini e dei più grandi!!!